Questo sito utilizza cookie per agevolare la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Informazioni importanti


In questa sezione è possibile consultare molti documenti informativi. 
Esempio: Cosa fare in caso di...MALTRATTAMENTI

E' possibile effettuare una donazione sicura con due click!

Immettere l'importo

5x1000

FERMARE UN MALTRATTAMENTO SI PUO' E SI DEVE!!

maltrattamenti

Chiunque  - privato cittadino o associazione  - che sia testimone oculare di un maltrattamento ai danni di un animale deve rivolgersi alla Polizia Municipale o,in alternativa, ad altro organo di Polizia Giudiziaria (Carabinieri, Polizia di Stato,Guardia di Finanza, Corpo Forestale della Stato) richiedendo di raccogliere la propria denuncia -  sempre per iscritto - e di intervenire affinché l'illecito venga interrotto e l'animale venga posto in sicurezza. La Legge Regione Lombardia n. 16/2006 prevede all'Art. 6 che l'attività di vigilanza, di prevenzione e accertamento spetti alla Polizia Locale. Pertanto se alla vostra segnalazione la risposta è un rimpallo di responsabilità - fatto che purtroppo si verifica - sappiate che dovrete far valere il vostro diritto di cittadini e pretendere che l'accertamento abbia luogo. Diversamente gli organi competenti incorrono in una grave infrazione e possono essere denunciati per OMISSIONI D'ATTI D'UFFICIO.